Curiosità

3 semplici modi per gestire l’infiammazione

L’infiammazione è un termine che viene spesso usato nel mondo del benessere. In alcuni casi, come quando si ottiene una ferita, l’infiammazione può essere utile per la guarigione. Ma troppa infiammazione, o infiammazione cronica, è qualcosa che molti di noi vogliono combattere, poiché è collegata a molti esiti indesiderati come un aumento del rischio di alcuni tumori, ipertensione e aumento di peso.

La buona notizia è che ci sono modi semplici per gestire l’infiammazione nel tuo corpo. Di seguito sono riportati 3 suggerimenti da includere nella vita quotidiana che possono aiutare a tenere a bada l’infiammazione cronica.

1. Usa l’olio extravergine di oliva

L’olio d’oliva è un ingrediente popolare in molti piatti per il suo sapore ricco e la sua versatilità. Insieme ai benefici culinari, il consumo di olio d’oliva può offrire anche alcuni benefici per la salute, uno dei quali è che ha effetti antinfiammatori nel corpo.

L’olio d’oliva è ricco di un acido grasso chiamato acido oleico e di alcuni antiossidanti, entrambi i quali hanno dimostrato di offrire effetti antinfiammatori. E poiché il contenuto di grassi saturi dell’olio d’oliva è estremamente basso rispetto ad altre fonti di grassi, usare questo olio invece di scelte come burro o strutto è una scelta logica, poiché il consumo di grassi saturi è associato ad un aumento dell’infiammazione.

Sia che tu stia spennellando l’olio d’oliva sul pane invece del burro o spruzzandolo su alcune verdure fresche grigliate, includere questo olio unico nella tua dieta può essere un modo semplice e soddisfacente per gestire la tua salute.

2. Evita i grassi trans

Afferrare una ciambella preconfezionata o una pizza surgelata è conveniente, ma mangiare questi alimenti comporta alcuni aspetti negativi, uno dei quali è che sono spesso carichi di grassi trans, o grassi che aumentano l’infiammazione nel corpo.

Le fonti di grassi trans includono la maggior parte delle margarine, grassi, molti impasti refrigerati, prodotti da forno e alcuni popcorn da microonde. La scelta di ingredienti privi di grassi trans come l’olio d’oliva invece di margarine e grassi può aiutarti a gestire l’infiammazione senza sacrificare il gusto. E l’olio d’oliva spruzzato sopra i popcorn caldi ha comunque un sapore migliore della margarina in qualsiasi giorno della settimana!

3. Equilibra fonti raffinate di acidi grassi Omega-6, come quelli che si trovano negli oli vegetali, con acidi grassi Omega-3

Fonti raffinate di acidi grassi omega-6 si trovano in molte fonti di grassi, tra cui:

  • olio di mais
  • olio di semi di soia
  • olio di semi di cotone
  • olio di semi di girasole
  • olio di arachidi

Il consumo regolare di acidi grassi omega 6 raffinati può provocare uno squilibrio tra gli acidi grassi omega 6 e omega 3, che alcuni dati suggeriscono possa favorire l’infiammazione in determinate situazioni. Gli acidi grassi Omega 3 si trovano in alimenti come pesce grasso e noci.

E mentre alcuni oli come l’olio extra vergine di oliva hanno un alto rapporto tra omega 6 e omega 3 (oltre 10: 1), la quantità totale di omega 6 è ancora relativamente bassa. Al contrario, l’olio di mais ha un rapporto tra grassi omega-6 e omega-3 di 46:1.

Adottare un approccio proattivo alla gestione dell’infiammazione

Gestire l’infiammazione cronica è un modo per mantenere il tuo corpo sano e includere questi semplici passaggi può aiutarti a mantenere il tuo benessere in perfetta forma. Quando si tratta di dieta, scegliere cibi considerati antinfiammatori – pensa frutta, verdura, olio d’oliva e noci rispetto a cibi che contengono grassi saturi e zuccheri in eccesso – è un semplice primo passo nel tuo viaggio anti-infiammatorio che è assolutamente delizioso e soddisfacente.

E insieme alle giuste scelte dietetiche, fare scelte di vita intelligenti come includere un esercizio moderato nella tua giornata, non fumare sigarette e gestire lo stress ti aiuterà a gestire l’infiammazione in modo sano.

Adottare un approccio proattivo alla tua salute è uno dei migliori regali che puoi fare a te stesso e seguire questi passaggi è un punto di partenza pratico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.